Il super diamante rosa. Prezzo: 15,7 mln di dollari

15,7 milioni di dollari. Ok, i diamanti sono i migliori amici delle ragazze ma questo deve essere davvero speciale. E infatti lo è. 9 carati di rarissimo “rosa “ rimasto nel caveau di una banca per più di 70 anni. Un prezioso tra i preziosi, appartenuto a Huguette Clark, ereditiera e filantropa figlia del senatore del Montana e industriale William A. Clark, recentemente scomparsa all’età di 104 anni. L’anello è stato battuto all’asta da Christie’s il 18 aprile scorso. Ad aggiudicarselo il trentottenne Brett Stettner.

Come riporta il New York Post, la gemma faceva parte della collezione di Clark che, tenuta in banca dal 1940 ad oggi, è stata venduta per 20,8 milioni di dollari. Tra i vari oggetti venduti, una collana di perle di Tiffany&Co. (venduta per 350.000 dollari) e una spilla con la bandiera americana (per 85.000 dollari).

“Sono molto emozionato – ha detto Brett Stettner, 38 anni, che si è aggiudicato il gioiello – è un onore essere in possesso di una pietra come questa”. Sembra che questa collezione, tra quelle messe all’asta, sia la seconda più importante dopo quella posseduta da Elizabeth Taylor.

Per le Monnalisas manca il dettaglio più importante: su quale mano brillerà siffatta magnificenza?

 

  1. eleleo

    A mio modesto parere i diamanti sono sopravalutati…nel senso non è non mi piacciano ma vuoi per invidia (scommetto che il diamantone se lo becca una sciaquetta!), vuoi perchè, come dice la canzone: “dai diamanti non nasce niente” non mi ispirano granchè… Ovvio che, se avanzano, sanno dove trovarmi…preferibilmente ore serali, cosi c’è di sicuro qualcuno che può firmare la bolla al corriere 🙂

  2. Cara Ele, ci trovi perfettamente d’accordo. In tempi di crisi siamo certe che farebbe comodo ritrovarsi un cadeau così. Lo lasciamo intanto nelle mani del caro acquirente Brett Stettner, libero di verificare se dai diamanti nasca qualcosa o meno. Sì, nonostante il momento e il nostro manifesto alla sobrietà, una notizia resta una notizia. Su questa non ce l’abbiamo proprio fatta a trattenerci 🙂 Diffonderemo sulla preferenza delle “ore serali”. Grazie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: